giovedì 23 luglio 2015

Insalata Prosciutto Noci Mozzarella Albicocca

Insalate sempre insalate.... ma cosa c'è di più buono, sano e versatile per la stagione estiva?... una bella insalata....

Ingredienti per 1 persona:
80 gr insalata gentilina
 3 fette di prosciutto di Parma
 4 albicocche disidratate
una fetta di pane a cassetta tostato
 8 gherigli di noce
5 /6 mozzarella e a bocconcino
sale 
pepe
  olio evo

Procedimento:
Disporre l' insalata in un piatto capiente ,
sopra mettere le fette di prosciutto tagliate a strisce,
unire le noci,
la mozzarella e le albicocche a piccoli pezzettini che sembreranno bottarga di pesce,
condire con sale pepe e olio evo
 e per ultimo il pane tostato a piccoli triangolini .
Un insalata particolare e  come sempre salutare .....

N.B abbinare un Primitivo di Manduria rosato Puglia.

mercoledì 22 luglio 2015

Cucinando tra le nuvole: Insalata Prosciutto Noci Mozzarella Albicocca

Cucinando tra le nuvole: Insalata Prosciutto Noci Mozzarella Albicocca: Insalate sempre insalate.... ma cosa c'è di più buono, sano e versatile per la stagione estiva?... una bella insalata.... Ingredien...

sabato 23 maggio 2015

Fiori farciti al Salmone

I fiori di zucchina sono molto versatili ed utili in cucina, questa variante ripiena  prevede una farcia un poco insolita ossia del pesce,  vi assicuro che il piatto è gustosissimo e semplice.


Ingredienti per due persone :
6 fiori di zucchine
2 zucchine
 1 fetta di salmone fresco senza pelle
50 gr di ricotta
 50 gr di asiago a dadini oppure scamorza
 1 scalogno
2 foglie di basilico
un rametto di prezzemolo
farina per fritture
 acqua gassata 
sale e pepe
olio evo
1 mazzetto di rucola
 100 gr di salmone affumicato
 1/2 litro di olio si semi di arachide


Procedimento:
Rosolare in padella lo scalogno con la fetta di salmone,
poi lasciare intiepidire e togliere tutta la polpa del salmone facendo attenzione a togliere tutte le lische ed eventuali scuame,nel frattempo fare una dadolata delle zucchine cuocerle nela solita padella per cinque minuti dopo di che aggiungere nuovamente il salmone aggiustare di sale e pepe e 
aggiungere il trito delle erbe aromatiche, 
spegnere e lasciare intiepidire .

Una volta raffreddato aggiungere al composto la ricotta e il formaggio, assaggiare e aggiustare di sale .
Pulire i fiori togliendo la parte centrale con molta attenzione perché si rompono solo a guardarli, poi con un piccolo cucchiaino o con il sac a poche iniziare a riempirli.
Una volta farciti passarli nella pastella preparata con acqua gassata molto fredda e farina, immergerli nell' olio molto caldo fino a quando saranno croccanti,
adagiarli su carta assorbente per eliminare l'eccesso di olio.
Preparare con il minipimer ad immersione un emulsione con una tazzina di olio evo,
un rametto di basilico ed uno di prezzemolo o altre erbe tipo la maggiorana o origano freschi e con il succo di mezzo limone sale e pepe frullando  molto bene per ottenere una specie di salsina .
Impiattare mettendo prima un poco di rucola 
poi i fiori ripieni e fritti,
qualche striscia di salmone affumicato il tutto condito 
 con la salsina preparata .

N.B Abbinare ad una Ribolla Gialla Friuli.

sabato 9 maggio 2015

Cucinando tra le nuvole: Polpette di lesso della nonna

Cucinando tra le nuvole: Polpette di lesso della nonna: Che ricordi e che nostalgia al solo sentore di quel profumo e la fame che digiunava nel pancino e poi... passavi da Nonna e assaporavi la...

Polpette di lesso della nonna

Che ricordi e che nostalgia al solo sentore di quel profumo e la fame che digiunava nel pancino e poi... passavi da Nonna e assaporavi la cosa più buona del mondo le sue polpette fatte con il lesso e le patate.. 

Ingredienti per circa 40 polpette :
300 gr di lesso
600 gr di patate
50 gr di parmigiano reggiano grattugiato
sale e pepe
scorza di limone
 prezzemolo
noce moscata
 1 spicchi di aglio
2 uova 
pangrattato
  olio di semi di arachidi e ancora 1 uovo

Procedimento:
Lessare le patate di buona qualità
,importante per la riuscita finale e pelarle lessandole al vapore così risultano più asciutte,
una volta tiepide schiacciarle con lo schiaccia patate,
prendere il lesso privarlo delle varie parti più callose e tritarlo più o meno grossolanamente come preferite io ho usato il robot (mia nonna faceva tutto con la famosa mezzaluna).
In una ciotola capiente unire il tutto insieme al parmigiano,
 le 2 uova, sale e pepe, 
noce moscata, una grattugiata di scorza di limone,
 un mazzetto di prezzemolo tritato finemente con mezzo spicchio di aglio e impastare bene,
 formare delle piccole polpette di forma tonda o leggermente ovale andranno benissimo,
poi in una scodella sbattere l'uovo rimasto e in un altra mettere abbondante pangrattato.
Iniziare con una mano a prendere la polpetta e passarla nell uovo sbattuto e con l altra mano nel pangrattato,
insomma un lavoro di passamano come una catena di montaggio servirà a velocizzare il lavoro,
adagiarle su un vassoio,
nel frattempo mettere in un wook o padella per frittura 
abbondante olio di arachidi e quando sarà alla giusta temperatura iniziare a friggerne almeno 8 oppure 10 per volta altrimenti se saranno troppe non cuoceranno bene,
con l'aiuto di una schiumarola toglierle dall'olio e adagiarle su carta assorbente,
servire subito calde sentirete che bontà ...
Io le ho accompagnate con un insalata bianca composta da sedano rapa ,finocchio ,cavolo verza e cavolo rapa ,olio sale e limone semplice gustoso quello che serve per sgrassare la bocca dal fritto delle polpette .
Polpette buonissime anche fredde insomma per non buttare via niente neanche il lesso avanzato !

N.B abbinare un vino bianco secco abbastanza aromatico Vernaccia di San Gimignano Toscana

mercoledì 6 maggio 2015

Cucinando tra le nuvole: Scampi Gratinati

Cucinando tra le nuvole: Scampi Gratinati: Un piatto semplicissimo gustosissimo e velocicissimo,  la sua riuscita dipende solo e solamente dalla materia prima cioè gli scam...

Scampi Gratinati



Un piatto semplicissimo gustosissimo e velocicissimo,
 la sua riuscita dipende solo e solamente dalla materia prima cioè gli scampi che devono 
essere freschissimi e grandi almeno venticinque centimetri comprese le chele!!!

Ingredienti  per due persone:
4 scampi vivi! almeno 600 gr.
prezzemolo
succo di 1/2 limone non trattato
sale
pepe
2 cucchiai di pan grattato
olio evo

Procedimento:
Per prima cosa lavare gli campi sotto l'acqua corente
dopo di che inciderli sulla parte posteriore con un paio di forbici.
Disporli in una teglia da forno con la pancia in su, praticamente deve rimanere a vista la parte incisa condirli con olio, sale, pepe, un poco di prezzemolo tritato e del limone spremuto.. per ultimo aggiungere cospargendolo il pangrattato.
Porli in forno a 180° per 15 minuti.
Impiattare gli scampi accompagnandoli agli strumenti per pulire anche le chele.
E' un ottimo secondo piatto abbinandolo ad una insalata di finocchi crudi e arancio a vivo.

N.B abbinare un Vermentino Costa degli Etruschi Toscana.

ti puo interessare............